CICLO IN VACANZA? PICCOLI TRUCCHI PER EVITARLO

Tempo di vacanze…

e le mestruazioni arriveranno proprio durante l’agognato periodo di riposo? 

Ecco cosa suggerisce la nostra ginecologa Sara Mantegazza

Esistono diverse possibilità:

Prima soluzione

Spostarle di qualche giorno. In questo caso, terminato il blister in corso, iniziamo direttamente quello successivo senza fare interruzione o saltando le pillole bianche (placebo) in caso di blister da 28 pillole, per il numero di giorni che ci fa comodo. Va da sé che il blister da cui ho preso quelle 5/6 pillole, ormai “spezzato”, lo terremo di scorta;

Seconda soluzione

Non ci complichiamo troppo la vita e terminato il blister in corso, saltiamo la pausa iniziando un nuovo blister che assumeremo per intero, rimandando il flusso mestruale di un mese intero.

E se, come contraccettivo, uso un anello o un cerotto? Tolto l’anello vecchio, inserisco subito quello nuovo e salto la mestruazione; mentre con il cerotto passo dal terzo cerotto, al quarto, se mi basta, oppure aggiungo anche il quinto e il sesto, saltando la mestruazione.

Mi può succedere qualcosa? Assolutamente nulla, la mestruazione da pillola ha un significato solo simbolico e non serve a nulla dal punto di vista clinico. Esiste già in commercio una pillola che si assume per tre mesi e poi si sospende una settimana, riducendo il numero delle mestruazioni a quattro volte l’anno.

Ma posso spostare/far saltare la mestruazione solo in vista delle vacanze? Assolutamente no, questa operazione è ripetibile senza alcuna complicazione ogni qualvolta mi attenda un evento importante: esame universitario, gara sportiva, matrimonio…

Non lasciare che il ciclo mestruale condizioni le tue giornate estive e….buone vacanze!